SEI IN > VIVERE CUNEO > CRONACA
articolo

Contrasto allo spaccio di stupefacenti. Sequestrato mezzo chilo di cocaina

2' di lettura
30

Nell’ambito delle attività di presidio del territorio, militari appartenenti al Gruppo Guardia di Finanza di Cuneo hanno intrapreso un’operazione di monitoraggio sullo spaccio di sostanze stupefacenti al fine di contrastare il perpetuarsi di condotte illecite.

Durante un controllo notturno, svolto presso i punti di accesso alla città di Cuneo, è stata fermata un’autovettura condotta da due cittadini di origine marocchina. Grazie alla segnalazione di “Golia” e “Kiry”, due pastori tedeschi che insieme ai loro conduttori costituiscono le unità cinofile in dotazione alla Guardia di Finanza di Cuneo, sono state rinvenute, occultate all’interno del veicolo, due confezioni contenenti circa mezzo chilo di sostanza stupefacente tipo cocaina.

Le Fiamme gialle hanno arrestato in flagranza i due soggetti, uno dei quali si trovava irregolarmente sul territorio nazionale, effettuando, inoltre, la perquisizione domiciliare degli immobili nella loro disponibilità. All’esito dell’attività, oltre all’autovettura utilizzata per il trasporto della sostanza ed a 650 euro in contanti, è stata sottoposta a sequestro mezzo chilo di sostanza stupefacente tipo cocaina, che una volta immessa sul mercato illegale avrebbe garantito un profitto di decine di migliaia di euro.

L’attività in questione si inserisce nel contesto di un più ampio dispositivo antidroga, che vede i militari delle Fiamme Gialle quotidianamente impiegati per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti ed i fenomeni criminali ad esso riconducibili. L’impegno profuso nel corso di oltre un anno di assidua attività su tutto il territorio della Provincia e della città di Cuneo, ha consentito di conseguire importanti risultati nello specifico settore di servizio. In particolare, sono stati arrestati 5 soggetti, denunciati 36 individui ed effettuate 190 segnalazioni alle Prefetture competenti. Inoltre, sono stati sottoposti a sequestro 1,6 chilogrammi di hashish, mezzo chilogrammo di cocaina, 185 grammi di marijuana, 1.600 pasticche di ecstasy e oltre un etto di altre sostanze psicotrope destinate alla vendita sul mercato illecito.

La Guardia di Finanza, infatti, nello svolgimento dei propri compiti di istituto, è costantemente impegnata nel contrasto ai traffici illeciti e di tutte quelle condotte in grado di mettere a repentaglio l’incolumità dei cittadini e la sicurezza pubblica.





Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2023 alle 10:18 sul giornale del 04 ottobre 2023 - 30 letture






qrcode